Dopo Huawei, che a Berlino nel corso di  IFA 2017 ha mostrato il proprio processore “Kirin”dotato di A.I. e di Apple, che sui  nuovi iPhone 8 e X ha chip  A11 Bionic con Motore Neurale, anche Samsung si unisce alla corsa verso l’innovazione, in un settore come quello della telefonia che negli ultimi periodi soffriva la mancanza di idee.

La notizia arriva direttamente dalla Corea del Sud, dove Samsung dichiara di essere intenzionata a sviluppare una CPU ad Intelligenza Artificiale.

The Korean Herald,  sostiene che Samsung ha già iniziato la ricerca e sviluppo di  chip AI con l’intento di  commercializzarli “nei prossimi anni.

Secondo una delle fonti di The Korea Herald, nei prossimi tre anni, gli smartphone avranno chip che migliorerà l’elaborazione delle  A.I. del  50 per cento rispetto ad oggi,.

Altri vantaggi specifici che potenzialmente potrebbero fornire i chip non sono ancora stati stabiliti, ma il risparmio energetico sembra essere una delle priorità.

Come chipmaker più grande al mondo e sviluppatore di prodotti basati su AI, non è una sorpresa che Samsung stia  investendo sull’intelligenza artificiale.

Attualmente la casa coreana si sta concentrando sull’assistente mobile Bixby.

Migliorare le capacità dei suoi chip avrebbe senza dubbio profondi benefici per i prodotti dell’azienda, così come mantenere competitivo il suo chipset.

Load More Related Articles
Load More By Andrea Galassi
Load More In Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Oniplus 5T recensione scritta

OnePlus T5 è stato presentato poche settimane fa a New York il 5T, l’impostazione ge…