Qualcomm ha confermato oggi di aver ricevuto la sentenza della Commissione Europea relativa a un accordo scaduto tra Qualcomm e Apple Inc. sui prezzi dei modem chip, in vigore dal 2011 al 2016.

La Commissione Europea sostiene che alcune clausole di questo accordo abbiano violato la legge sull’Antitrust dell’Unione Europea e ha inflitto una sanzione di 997.439.000 milioni di euro (circa 1,23 miliardi di dollari). Qualcomm si dichiara fermamente contraria alla sentenza e ha espresso l’intenzione di appellarsi al Tribunale dell’Unione Europea. La sentenza della Commissione Europea non riguarda il business delle concessioni di licenze commerciali di Qualcomm e non ha incidenza sulle attività in corso.

“Siamo certi che l’accordo non violasse le norme antitrust dell’Unione Europea né pregiudicasse il mercato né danneggiasse i consumatori europei” ha dichiarato Don Rosenberg, executive vice president e general counsel di Qualcomm. “Crediamo che ci siano gli estremi per un riesame del caso e inizieremo subito l’iter dell’appello.”

  • Free Mobile sarà il quarto operatore italiano

    Con un comunicato stampa pubblicato sul sito ufficiale, la società francese Iliad ha annun…
Load More Related Articles
Load More By Loris alias batista70
Load More In Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Sony Xperia XZ3 recensione e considerazioni

Dopo aver apprezzato la parte fotografica, eccoci alla recensione completa del nuovissimo …