In occasione della conferenza stampa tenutasi oggi a San Jose, California, Qualcomm Datacenter Technologies, Inc., una sussidiaria di Qualcomm Incorporated, ha annunciato ufficialmente il rilascio commerciale della prima e unica gamma di processori server a 10 nanometri al mondo: la serie Qualcomm Centriq 2400. La gamma di processori Qualcomm Centriq 2400 è la prima serie di processor Arm-based ad elevate prestazioni sviluppata per offrire capacità throughput senza precedent per gli ambienti di lavoro cloud in cui operano i data center di oggi.

Disegnata appositamente per il cloud, questa gamma assicura prestazioni in termini di potenza e un rapporto costi-benefici senza pari.

“L’annuncio di oggi è un importante passo e il risultato finale di Quattro anni di intense lavoro di sviluppo” dichiara Anand Chandrasekher, senior vice president and general manager, Qualcomm Datacenter Technologies, Inc. “Abbiamo sviluppato il più avanzato processore server Arm-based al mondo in grado di assicurare performance da record unite a un’elevatissima efficienza energetica, consentendo ai nostri clienti di realizzare importanti risparmi in termini di costi”.

“Alibaba ha collaborato con Qualcomm Datacenter Technologies per anni  per rispondere al bisogno di un chip server ad alte prestazioni ma con ridotti consumi per le soluzioni cloud” afferma Weifeng Zhang, senior director, Alibaba Infrastructure Services, Alibaba Group. “Vediamo grandi opportunità di crescita per la gamma di processor Qualcomm Centriq 2400 nel fiorente ecosistema dei server Arm-based cinese. Siamo entusiasti di poter lavorare con Qualcomm per guidare l’innovazione dei data center in Cina”.

“Google non può che esprimere la sua gioia nel vedere il processore Qualcomm Centriq 2400 diventare una realtà commerciale,” prosegue Bart Sano, vice president, platforms, Google. “Recepiamo sempre con gioia la possibilità di ampliare la scelta in termini di processori per i data center.

La possibilità di scegliere porta all’innovazione di cui beneficeranno, in ultimo, gli utenti finali. L’architettura Armv8-A a 64-bit e tutto l’ecosistema sono ora un’alternativa valida per scalare il design dei data center”.

“Con la sua efficienza e prestazioni, I server basati su questi nuovi processori risponderanno ed eccederanno le aspettative dei clienti in una vasta schiera di ambienti di lavoro, dal front-end web al data analytics, dai database NoSQL al cloud per il mondo telco,” dice Antonio Neri, president, Hewlett Packard Enterprise. “We will ship these new server systems to early access customers in early 2018.”

“Microsoft e Qualcomm Datacenter Technologies hanno compiuto grandissimi passi Avanti dal loro annuncio all’Open Compute Project U.S. Summit all’inizio di quest’anno,” continua Mike Neil, corporate vice president, Azure Infrastructure and Management, Microsoft Corp. “Qualcomm Centriq 2400 è la risposta perfetta per gli ambienti con carichi di lavoro ingenti come quelli dei cloud iper-scalabili. Siamo convinti che Qualcomm Datacenter Technologies abbia le competenze per fornire capacità senza precedent in termini di performance e TCO”.

“Samsung e Qualcomm Datacenter Technologies hanno esteso la collaborazione strategica ultra decennale per sviluppare Qualcomm Centriq 2400, il primo processore server al mondo costruito secondo il processo FinFET a 10nm” conclude ES Jung, general manager, Samsung Foundry. “La ecnologia a 10nm di Samsung con specifiche ottimizzazioni in ambito prestazionale, assieme al design personalizzato e all’avanguardia dei SoC di Qualcomm Datacenter Technologies, ci permetterà di realizzare i migliori processori server che diromperanno il mercato data center”.

Load More Related Articles
Load More By Loris alias batista70
Load More In Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Ulefone Mix recensione e considerazioni

Dopo averlo visto all’opera, con risultati molto modesti, nel test fotografico, ecco…