Nel 2018 in Motorola stiamo celebrando ben 45 anni di tappe e momenti importanti. Dal primo dispositivo portatile all’iconico RAZR fino al lancio della famiglia moto z e alla rivoluzionaria tecnologia modulare dei moto mods, Motorola continua a guidare l’innovazione nel settore.

Oggi, di nuovo, stiamo scrivendo la storia della telefonia mobile poiché siamo il primo produttore a connettere le persone a una rete 5G, utilizzando la nostra tecnologia moto mod. L’accesso alle reti 5G rafforzerà la connettività mobile e migliorerà in modo radicale l’utilizzo dello smartphone con una velocità fino a 10 volte superiore alla tecnologia wireless attuale, una latenza inferiore e una larghezza di banda superiore.

Preparatevi a un live streaming in 4K e a video chat senza interruzioni, a giochi senza scatti, a esperienze di realtà virtuale e a una velocità di download mai vista prima. Il 5G renderà più fluido ed agevole l’utilizzo degli smartphone e consentirà alle aziende di garantire ai propri dipendenti più efficienza e produttività in movimento. Il 5G consentirà di vivere esperienze nuove, mai provate prima.

A due anni dall’espansione delle funzionalità dello smartphone negli ambiti fotografia, audio, durata della batteria e altro, Motorola è entusiasta di sfruttare e valorizzare tutto il potenziale della propria piattaforma moto mods introducendo per prima sul mercato la tecnologia con il 5G.

Oggi, infatti, Motorola annuncia il primo dispositivo mobile abilitato per il 5G – che segnerà una svolta per guardare video, connettere dispositivi domestici, lavorare in remoto e giocare in realtà aumentata e virtuale. Motorola ha collaborato con Qualcomm per raggiungere questo obiettivo, utilizzando i migliori modem Snapdragon X50 e componenti a onde millimetriche.

Possibilità infinite con il 5G

Il nostro intento, in linea con la nostra storia di innovazione continua, è quello di mettere in mano alle persone la tecnologia più significativa non appena è disponibile, cercando sempre nuovi modi per realizzare i migliori dispositivi mobili. Oggi Motorola porta la tecnologia mobile a un livello superiore.

Il Download in 5G: guarda il tuo programma preferito senza interruzioni

Ogni nostra azione oggi è in movimento, dal consumare un pasto al guardare un film. Oltre il 50% dei millennial preferisce vedere video sullo smartphone. Con la nuova rete 5G mentre ci si sposta per migliaia di chilometri l’ora e si viaggia in continuazione, si potrà scaricare l’ultima stagione del proprio programma preferito in HD in pochi minuti, prima che l’aereo decolli. 

Guardare lo sport in tempo reale con il 5G: non perderai mai nemmeno un …GOOOOAL! guardando la partita dal tuo smartphone

Durante gli ultimi Mondiali di Calcio, sono stati effettuati 486 milioni di tentativi per trasmettere le partite ma 93 milioni non hanno funzionato a causa di errori di streaming e tempi di avvio troppo lenti. Su una rete 5G sarà possibile guardare le partite in diretta senza alcun ritardo, evitando la folla e i posti nelle ultime file allo stadio. In futuro, il 5G consentirà anche la realtà virtuale immersiva direttamente da casa.

Condividere con il 5G: creerai lo scatto perfetto delle vacanze, da condividere istantaneamente con amici e familiari

È importante avere accesso a una rete sicura per caricare i momenti migliori quando si è in vacanza. Con la rete 5G, potrai condividere 300 foto delle vacanze con i tuoi familiari nello stesso tempo che occorre per preparare un cocktail. In futuro, quando viaggerai, la rete 5G migliorerà la tua esperienza abilitando la traduzione di una lingua in tempo reale. Questo ti permetterà di parlare con guide turistiche internazionali, concierge di hotel e nuovi amici.

Giocare con il 5G: ci divertiremo tutta la notte grazie a una connessione costante

La rete 5G riduce il ritardo e il buffering, per esperienze di realtà aumentata e virtuale e un utilizzo più fluido; sinonimo di possibilità infinite. Si prevede che nel 2019 il 40% dei consumatori statunitensi userà applicazioni di realtà aumentata sui dispositivi mobili. Il 5G consentirà di accedere a un mondo in cui i bambini potranno interagire con i supereroi indossando occhiali VR.

Imparare con il 5G: non solo in aula

L’88% degli alunni delle scuole medie utilizza almeno una volta alla settimana uno smartphone per svolgere attività scolastiche e il 64% degli universitari lo utilizza per le lezioni. Con la rete 5G e la realtà aumentata gli studenti potranno visitare un monumento storico, rivivere discorsi memorabili o collaborare in tempo reale a progetti con studenti di tutto il mondo.

Load More Related Articles
Load More By Loris alias batista70
Load More In Motorola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Pocophone F1 recensione e considerazioni

Dopo averlo visto all’opera nel test fotografico, eccoci alla recensione completa de…