Ormai si può giocare a Minecraft su qualsiasi piattaforma ludica o meno, la Mod. survival su PC, smartphone e console domestiche. Si può anche giocare nella realtà virtuale, ogni versione del gioco offre qualcosa di leggermente diverso, le versioni Mobile sono più leggere e snelle ma appunto portatili, mentre su PC e console abbiamo un mondo molto più grande, più ricco di funzionalità e territori da esplorare. Ma, sei anni dopo il suo debutto, Minecraft ha trovato la sua piattaforma ideale, grazie a Nintendo Switch.

Uno dei punti forti della console è la sua natura ibrida, non è potente come le competitor di Sony o Microsoft, ma Switch è un dispositivo che si colloca nel mezzo, tra console e dispositivi mobile. Si può giocare sulla TV in salotto, o sul treno, questa flessibilità rende Switch adatta per una vasta gamma di giochi. Molto più facile è giocare a giochi complessi e articolati come The Legend of Zelda quando la si può portare ovunque, ancora di più quando si tratta di giochi più leggeri come Puyo, Tetris, ecc ecc …

Proprio come in Zelda, i mondi creati in Minecraft sono vasti e pieni di segreti, nel mondo di Mario ci sono puzzle game da risolvere, una lunga metro per spericolate corse e, proprio nel mezzo del mondo, si erge una grande statua dorata di Mario. Un mondo che garantisce svariate ore di esplorazione, tanto che ci si potrebbe scordare lo scopo del gioco: la costruzione.

MINECRAFT è UN gioco che funziona in sessioni da brevi a lunghe, una volta entrati nel gioco, oltre ad esplorare e trascorrere ore,  o giorni o più, si possono creare complesse strutture nuove, oppure si possono spendere 15 minuti per trovare risorse utili. A causa della natura del gioco, dove tu ed i tuoi amici potete letteralmente costruire e progettare il mondo che vi circonda, l’esperienza vi coinvolgerà moltissimo.

La sottoscrizione  al servizio multi player Minecraft Realm, per esempio, consente agli utenti di giocare insieme attraverso la versione PC del gioco, sia la versisuper mario androidone mobile, Pocket Edition. Ma ciò che rende l’esperienza di gioco su Switch, non solo per Minecraft, è che non ha nessuno stacco tra una versione e l’altra. Non state usando il gioco su tanti dispositivi, ma state usando un solo dispositivo che si adatta a svariate situazioni. Non bisogna armeggiare con account, cloud, password o profili diversi, il gioco c’è e sta a voi decidere come o dove giocare.

Il che non vuol dire che la versione di Minecraft sia perfetta, come le console dei concorrenti di Switch, non supporta alcune Mod. che invece ritroviamo su versioni PC e, a causa dell’hardware relativamente poco potente, i suoi mondi sono un po più piccoli che su altre piattaforme. Ma la versione di Switch offre qualcosa che le altre piattaforme non potranno mai avere, e non mi riferisco alla capacità di creare il proprio mondo di funghetti Toad, è un mondo virtuale che entra nella nostra vita Reale