La Modern UI o Microsoft design language potrebbe presto essere sostituita da Project NEON, nome in codice dell’interfaccia futura di Microsoft.

L’azienda di Redmond starebbe lavorando a NEON da più di un anno. Il nuovo design sarebbe fortemente basato su quello di Windows 10 con uno stile minimale e squadrato.

Per ora si parla di più animazioni e transizioni, con l’obiettivo di passare da una UI statica a qualcosa di fluido e bello.

L’ipotesi più probabile è quella che vede la prima implementazione di questo nuovo design per Windows 10 con la Redstone 3 di autunno 2017.

Prima di vedere un sistema operativo totalmente rivisto su tutte le piattaforme però potremmo dover aspettare l’arrivo della Redstone 4, ad inizio 2018.