Con l’arrivo di iPhone 8 Apple potrebbe decidere di rimuovere il classico tasto home frontale, posizionando il lettore di impronte sul pulsante di accensione.

Potrebbe essere un’alternativa percorribile dato che ad Apple è stato concessa una cache di ben 68 brevetti, inerenti le nuove possibili posizioni del finger print.fullsizeoutput_4fc

Il brevetto sul tasto di accensione è stato depositato il secondo quadrimestre del 2015, Xperia Z5 di Sony è uscito alla fine di quello stesso anno ed è stato il primo telefono ad adottare quel particolare metodo di sblocco. Sony ha già provveduto a disattivare tale funzionalità dai suoi dispositivi onde evitare inutili controversie con Apple sulla proprietà del brevetto.

Il sistema ideato da Apple riduce di molto le dimensioni del lettore, permettendo così di poter montare il pulsante in molteplici posizioni sul perimetro dello smartphone. Infatti il tasto Home potrebbe essere posizionato sia sul lato destro del dispositivo, come avviene dai modelli di iPhone 6 in avanti, oppure sul bordo superiore come era per i modelli usciti fino all’iPhone 5S, posizione originale e probabilmente la preferita dagli ingegneri. Inoltre tale pulsante potrebbe essere protetto da un vetro in zaffiro che ne garantirebbe anche un design molto elegante.

Quindi potremmo dire che tutti gli ultimi rumors riferiti ad iPhone 8 sul posizionamento del fingerprint sotto lo schermo, oppure sul retro del dispositivo, arrivando a chi parlava della sua completa eliminazione, troverebbero poco terreno fertile alla luce di questi brevetti che, personalmente, preferirei.

Load More Related Articles
Load More By Andrea Galassi
Load More In iPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Apple chip A11 Bionic sbriciola Snapdragon 835

Il Nuovo iPhone di Apple e’ arricchito con  A11 bionic, un chip hexa-core con una cl…