Abbastanza in controtendenza alle statistiche che danno le vendite dei tablet in calo , Apple sforna quello che sicuramente può definirsi il device definitivo per chi cerca un concentrato di design, potenza e prestazioni racchiusi in un unico dispositivo.

Ho definito l’iPad Pro “solo” un tablet perché è quello che sa far meglio anche se non riesce neanche stavolta a sostituire un portatile classico nonostante il lato produttività sia stato incrementato ulteriormente.

Partendo da questo presupposto direi di immergerci subito nella recensione in modo da capire se è come l’ipad pro potrà essere il vostro prossimo acquisto, venendo incontro e soddisfando la vostre esigenze sia ricreative che lavorative.

DESIGN E COSTRUZIONE

Ineccepibile la costruzione di questo Ipad, Apple ci ha sempre abituato bene ma con questo Ipad ha migliorato ancora il design. Stretto solo 17.5 cm, il tablet si tiene in mano tranquillamente senza stancare mai.
Il peso di soli 470 grammi lo rendono ideale per lunghe sessioni di lavoro o di gioco. La fotocamera a filo dello chassis è una chicca sempre ben accettata in primis perché non striscia sulle basi in cui appoggiamo il tablet e secondo perché a livello di design è più pulito e moderno senza creare scalini inutili.

DISPLAY:

Qui invece comincia una delle innovazioni introdotte da Apple, un meraviglioso pannello HDR con colori naturali, non saturi e con un gamut perfetto capace di rappresentare alla perfezione tonalità e sfumature come mai prima. Inoltre ha aumentato la luminosità massima a 600 nits è il refresh dello schermo che passa a 120 hz che tradotto in soldoni vuol dire uno scrolling perfetto nelle pagine web, documenti o semplicemente passando da una pagina della home a l’altra. Parlando con tanti amici ,sentivo diverse critiche del tipo “l’occhio umano non si accorge delle differenze e bla bla bla…) .

Io vi dico solo una cosa, provatelo! Andate in qualsiasi centro commerciale o Apple store e provate con mano quelli che dico. La risoluzione di 2k unita alle innovazioni sopra citate ne fa il miglior pannello secondo il mio parere, mai visto su un tablet.

Inoltre Apple ha fatto un piccolo miracolo, riducendo del 20% le cornici e portando la diagonale del display a 10.5 contro i canonici 9.7 di cui siamo abituati, e di questo importante cambiamento ve ne accorgerete subito alla prima accensione dove l’effetto “wow” è garantito, anche da parte dei più sovversivi fanboy di Android ( per capirci è la stessa sensazione che rilascia lo schermo di Galaxy S8) ampiezza e una sensazione di oltre confine che davvero fa capire di avere un prodotto spettacolare fra le mani.


Mai un lag, mai un impuntamento, ne effetto ghosting anche nelle sessioni più concitate nel gaming o nelle app più pesanti. Infine ricordiamo che il display mantiene l’ottimo sistema di true tone già sperimentato sul vecchio Ipad Pro, che per chi non lo sapesse o ricordasse ,adatta luminosità e colori di sfondo in base a ciò che si sta visualizzando.
Senza ombra di dubbio il top dei top senza se e senza ma.

HARDWARE E PRESTAZIONI:

 

 

Il chip usato per far muovere questa macchina eccezionale è il potente Apple A10X fusion ESA-core con GPU a 12 core, numeroni e sigle infinite che vogliono dire solo una cosa sul campo pratico: fluidità e prestazioni al top, in qualsiasi campo lo usiate. Il tutto unito a ben 4 gb di RAM.

Questa fluidità estrema la potete notare non solo in programmi studiati appositamente es.Apple affinity Photo ma anche e soprattutto nel gaming o sfruttando l’accessorio per antonomasia da acquistare obbligatoriamente insieme al tablet: la Apple Pencil.

Chi sta scrivendo si diletta parecchio a disegnare e a scrivere,e credetemi per la prima volta ho avuto “quasi” la sensazione di avere fra le mani un foglio di carta vero o un foglio da disegno. Certo, lo scivolamento della penna non è naturale, ma il lag è il gap di ritardo è oramai praticamente nullo e lo si nota subito anche da un profano. Provare per credere anche su questo,rimarrete sbalorditi. Neanche su surface o su Yogabook ho trovato un risultato simile.

BATTERIA E FOTOCAMERA

Anche su questo campo Apple vuole il meglio è per la prima volta inserisce una fotocamera di tutto rispetto sul proprio Ipad, la stessa per capirci di Iphone 7. Per molti potrebbe essere sprecata ma invece per altri è utilissima,vuoi per uno come me che vende molto su eBay e posso scattare una foto veloce del prodotto che devo vendere o per chi disegna o progetta, l’utilita di un cam definita finalmente no porterà a chiedere “scusa” della basa risoluzione delle foto , perché fatte con un tablet.
La batteria seppur ottima garantisce un massimo di 10 ore lavorative intense che sono un filino sotto quelle ottenute con iPad di precedenti generazioni.
Nulla di trascendentale però, è pur sempre un ottimo risultato, contando il dispendio delle nuove features ( schermo,processore etc) però sappiate che è un po’ meno dell’ipad classico.

CONCLUSIONI:

 

Se avete letto anche solo una parte delle recensione indovinerete il mio verdetto.
iPad Pro 10.5 (anche nella versione da 12.9) è sicuramente il miglior tablet sul mercato per potenza, design e prestazioni. Che lo usiate per divertimento o per scrivere, o per disegnare rappresenta il top secondo il mio parere, attualmente sul mercato. Non dimenticandosi mai che stiamo parlando di tablet e quindi non un sostituto di un portatile,o di un convertibile ma semplicemente uno strumento potentissimo che potrà soddisfare senza nessun problema tutte le esigenze di un utente medio.

In alternativa ? Galaxy s3 ( ma secondo me costa troppo rapportato alle migliore della precedente versione che adesso si porta via a pochissimo) o Asus 2k ma nonostante i gb della RAM e il display non raggiunge la bellezza di iPad Pro. Poi ci sarebbe il Surface, ma come ho detto è un altro discorso…

 

 

Load More Related Articles
Load More By Francesco Tripoli
Load More In Notizia

One Comment

  1. […] , che complice la vendita del mio Ipad Pro, prodotto superlativo di cui mi sono già espresso ( QUI trovate la recensione completa )avevo necessità di un prodotto performante e nuovo , perché ero […]

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

iPad 2017: il mix perfetto di Apple

Alcuni utenti, non solo Android, all”uscita del nuovo Ipad 2017 , si sono chiesti (me comp…