I nuovi Samsung Galaxy S9 e S9+ arrivano oggi in Italia. Disponibili in pre-order dal giorno dell’annuncio mondiale di Barcellona, i nuovi smartphone top di gamma dell’azienda offrono agli appassionati di tecnologia e a tutti i consumatori un nuovo modo di comunicare le loro emozioni, grazie alla fotocamera “intelligente” per scatti di qualità in ogni condizione di luce e alla possibilità di personalizzare la propria esperienza d’uso con le esclusive My Emoji e video divertenti e dal grande impatto visivo in super slow-motion.

 

Galaxy S9 e S9+ con 64GB di memoria interna sono disponibili nelle colorazioni Midnight Black, Coral Blue e nella nuova tonalità Lilac Purple al prezzo consigliato di €899 e €999. Solo su Samsung.com, inoltre, è possibile acquistare il Galaxy S9+ nell’esclusiva versione con 256GB di memoria interna. Tutte queste novità hanno reso i nuovi smartphone Samsung dei prodotti da avere a ogni costo per i consumatori italiani, come testimoniato dalle migliaia di prenotazioni e richieste di adesione al programma di Supervalutazione, che ha offerto la possibilità di restituire il proprio smartphone usato ottenendo fino a 450 euro di contributo.

 

Galaxy S9 e S9+ sono in grado di offrire un’esperienza di intrattenimento unica grazie ai potenti altoparlanti stereo, realizzati in partnership con AKG, all’audio surround Dolby Atmos e a un Infinity Display ancora più luminoso: oggi gli smartphone sono il dispositivo più utilizzato per l’intrattenimento, che si tratti di guardare un film o di ascoltare in streaming l’ultimo album del proprio artista preferito, i suoni sono chiari, nitidi e di alta qualità, mentre le cornici sottilissime e la risoluzione Quad HD+ Super Amoled permettono un’esperienza visiva immersiva e coinvolgente, in qualsiasi condizione di luce.

 

“Siamo felici di offrire ai consumatori italiani il meglio della nostra tecnologia in ambito mobile, per rispondere alla loro passione e alle loro esigenze. Oggi non utilizziamo le fotocamere degli smartphone unicamente per scattare foto, e per questo abbiamo introdotto una fotocamera che consente di esprimersi con immagini di alta qualità e strumenti per raccontare la propria storia”, ha dichiarato Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia. “Questi smartphone non solo consentono di acquisire foto e video di alta qualità in qualsiasi situazione ambientale, ma sono progettati per aiutare le persone a comunicare con gli altri ed esprimersi in modo unico e personale, con soluzioni per la protezione dei dati, la domotica e la produttività che li rendono i compagni ideali per la vita di ogni giorno”.

 

Funzionalità innovative per comunicare come mai prima d’ora

Le fotocamere di Galaxy S9 e S9+ sono state progettate per un nuovo modo di comunicare, con un sensore Super Speed Dual Pixel con potenza di elaborazione e memoria dedicate in grado di combinare fino a 12 fotogrammi in un solo scatto per la migliore qualità fotografica possibile.

Il Super slow-motion di Galaxy S9 e S9+ consente di rendere epico ogni momento della vita quotidiana e non perdere neanche un dettaglio grazie al rilevamento automatico del movimento, una caratteristica intelligente che rileva i movimenti all’interno di un fotogramma e inizia a registrare automaticamente: l’utente deve solo decidere l’inquadratura. La nuova telecamera si comporta come l’iride dell’occhio umano, si espande e si contrae in funzione della luminosità ambientale grazie all’obiettivo a doppia apertura focale[1] (F1.5 – F2.4) che lascia passare automaticamente più luce quando l’ambiente è buio e meno luce quando è troppo luminoso, per scattare foto nitide e chiare ovunque e in qualsiasi momento.

 

Su Galaxy S9 e S9+, inoltre, Samsung ha introdotto le nuove My Emoji, grazie alle quali è possibile creare un avatar con aspetto, suoni e comportamenti del tutto simili a quelli degli utenti, da utilizzare per condividere i propri stati d’animo non solo in video, ma anche utilizzando file in formato AGIF compatibili con la gran parte delle piattaforme di messaggistica. Bixby, l’assistente personale di Samsung, utilizza inoltre la realtà aumentata e tecnologie di deep learning per fornire informazioni utili sull’ambiente circostante,[2] con il rilevamento e il riconoscimento degli oggetti in tempo reale per generare istantaneamente informazioni, tradurre lingue straniere oppure ottenere informazioni sui dintorni, acquistare prodotti visti nel mondo reale o anche monitorare le calorie dei cibi.[3]

 

Un nuovo smartphone per la vita di ogni giorno

Galaxy S9 e S9+ sono i primi smartphone a supportare la nuova app SmartThings e rappresentano l’hub centrale per la gestione di ogni aspetto di uno stile di vita sempre connesso – a casa, in ufficio o in mobilità – che si utilizzino dispositivi Samsung oppure di altri produttori.

 

Per chi è costantemente in movimento, la nuova Samsung DeX consente non solo di collegare uno schermo di grandi dimensioni al telefono, ma anche, grazie al nuovo sistema di alloggiamento DeX Pad, di espandere l’esperienza mobile con migliori funzionalità di modifica dei documenti o perfino giochi a schermo intero.[4] Con DeX Pad gli utenti possono anche trasformare Galaxy S9 e S9+ in una tastiera touch[5] e un touch pad,[6]  mentre il prossimo arrivo di Samsung Pay, la nuova frontiera nel campo dei pagamenti digitali in mobilità, che presto sarà disponibile anche in Italia, contribuirà a rendere Samsung Galaxy S9 e S9+ i compagni ideali per tutte le attività della vita quotidiana.

In aggiunta alle caratteristiche tipiche della famiglia Galaxy, come resistenza all’acqua e alla polvere o ricarica wireless veloce, Galaxy S9 e S9+ supportano l’espansione della memoria interna con micro-sd anche da 400 GB e sono dotati dei più recenti processori, per prestazioni elevate e una migliore elaborazione delle immagini. Inoltre, con Galaxy S9 e S9+ gli utenti possono contare su un livello di protezione elevato, grazie a Knox 3.1, il più recente aggiornamento della piattaforma di sicurezza Samsung.

Per maggiori informazioni sui prodotti e scaricare le immagini in alta definizione, visita www.samsungmobilepress.com, news.samsung.com/galaxy oppure www.samsung.com.

 

Samsung Galaxy S9 e S9+ Specifiche Prodotto

  Galaxy S9 Galaxy S9+
OS Android 8.0.0 (Oreo)
Display 5.8-inch Quad HD + Curved Super AMOLED, 18.5:9[7],[8] (570ppi) 6.2-inch Quad HD + Curved Super AMOLED, 18.5:97, 8 (529ppi)

 

Body 147.7mm x 68.7mm x 8.5mm, 163g, IP68[9] 158.1mm x 73.8mm x 8.5mm, 189g, IP689
Camera Rear: Super Speed Dual Pixel 12MP AF sensor with OIS (F1.5/F2.4)

Front: 8MP AF (F1.7)

Rear: Dual Camera with Dual OIS

–       Wide-angle: Super Speed Dual Pixel 12MP AF sensor (F1.5/F2.4)

–       Telephoto: 12MP AF sensor (F2.4)

–       Front: 8MP AF (F1.7)

AP 10nm, 64-bit Octa-core processor (Max 2.7 GHz + 1.7 GHz)[10]
Memory 4GB RAM

64GB + Micro SD Slot (upto 400 GB)[11]

6GB RAM

64GB + Micro SD Slot (upto 400GB)11

SIM Card Single SIM:  Nano SIM

Dual SIM (Hybrid SIM): Nano SIM + Nano SIM or MicroSD slot

Battery 3,000mAh 3,500mAh
Fast Wired Charging compatible with QC 2.0

Fast Wireless Charging compatible with WPC and PMA

Network Enhanced 4X4 MIMO / CA, LAA, LTE Cat.18
Connectivity Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (2.4/5GHz), VHT80 MU-MIMO, 1024QAM, Bluetooth® v 5.0 (LE up to 2Mbps), ANT+, USB type-C, NFC, Location (GPS, Galileo, Glonass, BeiDou)[12]
Payment NFC, MST
Sensors Iris sensor, Pressure sensor, Accelerometer, Barometer, Fingerprint sensor, Gyro sensor, Geomagnetic sensor, Hall sensor, HR sensor, Proximity sensor, RGB Light sensor
Authentication Lock type: pattern, PIN, password

Biometric lock type: iris scanner, fingerprint scanner, face recognition, Intelligent Scan: multimodal biometric authentication with iris scanning and face recognition

Audio Stereo speakers tuned by AKG, surround sound with Dolby Atmos technology,

Audio playback format: MP3, M4A, 3GA, AAC, OGG, OGA, WAV, WMA, AMR, AWB, FLAC, MID, MIDI, XMF, MXMF, IMY, RTTTL, RTX, OTA, APE, DSF, DFF

Video MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM

*All functionality, features, specifications and other product information provided in this document including, but not limited to, the benefits, design, pricing, components, performance, availability, and capabilities of the product are subject to change without notice or obligation

[1] La doppia apertura supporta la modalità F1.5 e la modalità F2.4. La doppia apertura è installata sulla fotocamera posteriore (Galaxy S9) e sulla fotocamera grandangolare posteriore (Galaxy S9+).

[2] Le funzionalità del servizio Bixby variano a seconda del paese. Sono supportati i comandi vocali in inglese (Stati Uniti), cinese mandarino e coreano. Non tutti gli accenti, i dialetti e le espressioni vengono riconosciuti. Le funzionalità del servizio possono variare a seconda del paese o dell’operatore di telefonia mobile. I comandi vocali sono utilizzabili con un numero sempre più ampio di app Samsung e di terze parti. Per un elenco delle app compatibili, vedere la sezione “Apps with Voice” in Bixby.

[3] Può variare in base al mercato e all’operatore mobile.

[4] Disponibile su smartphone Samsung selezionati con Android 8.0 o versione successiva.

[5] La funzione per la tastiera touch verrà inclusa nel prossimo aggiornamento del software.

[6] DeX Pad include cavo HDMI, caricabatterie da parete e cavo dati. Gli accessori, inclusi i monitor, sono in vendita separatamente. È raccomandato l’utilizzo del cavo HDMI originale e del caricabatterie fornito con DeX Pad. Dex Pad supporta anche Galaxy S8, S8+ e Note8.

[7] Misurazione basata sulla diagonale dell’area rettangolare dello schermo, senza tenere conto degli angoli arrotondati.

[8] La risoluzione predefinita è Full HD+ e può essere modificata in Quad HD+ (WQHD+) nelle impostazioni.

[9] Conformità allo standard IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere. Dati basati sulle condizioni dei test che prevedono l’immersione del dispositivo in acqua dolce (fino a 1,5 metri) per un periodo massimo di 30 minuti.

[10] Può variare in base al mercato e all’operatore mobile.

[11] Può variare in base al mercato e all’operatore mobile. La memoria utente è inferiore alla memoria totale a causa dello spazio occupato dal sistema operativo e dal software utilizzato per le funzionalità del dispositivo. La memoria utente effettiva dipende dall’operatore mobile e può variare dopo l’esecuzione di aggiornamenti del software.

[12] La copertura per i sistemi Galileo e BeiDou potrebbe essere limitata.

Load More Related Articles
Load More By Loris alias batista70
Load More In Notizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Qualche scatto e video con Huawei Mate 20 Pro

Qualche scatto e video girati con Huawei Mate 20 Pro, mi preme dire che il software non è …