Come tutti gli anni Huawei propone 3 versione del proprio top di gamma, non fa eccezione P10, il nuovo Lite fa un passo avanti rispetto ai predecessori migliorando i materiali e la qualità costruttiva, il prezzo di listino è un po’ elevato, circa 349€, ma in rete lo troviamo facilmente sotto le 300€, cifra che lo rende appetibile e concorrenziale.

Autonomia

Con uso medio/intenso siamo arrivati agevolmente oltre l’orario di cena, soffre un po’ quando lo si mette alla frusta nella parte ludica.

Qualità Telefonica

Buonissimo audio sia in capsule che viva voce e ricezione sempre ben presente.

Fotocamera

Se la cava molto bene in condizione di luce ottimale, in situazioni miste o tendenti al buio la qualità cala, software sempre molto ricco e completo, video un po’ traballante.

Audio

Bello potente, leggermente sbilanciato verso gli alti ma comunque di buona qualità

Display

Un bel IPS Full HD luminoso con colori abbastanza equilibrati.

Software

Classica EMUI, semplice e funzionale.

Ludicità

Tempi di caricamento nella norma e nessuna perdita di frame.

Assemblaggio/Materiali

Vetro e metallo, un po’ scivoloso, vi consiglio la cover, ma con rifiniture ben curate.

Ergonomia

Dimensioni e peso ideale, si gestisce con una mano ed in tasca non dà alcun fastidio.

Buona visione, a seguire le specifiche tecniche principali ed una breve video ripresa.

Cover disponibili nel nostro shop con pellicole vetro.

Display IPS da 5,2 pollici
Fotocamera principale da 12 megapixel
4 GB di RAM
32 GB di memoria interna
SoC octa-core (Kirin 655)
Single SIM, 4G LTE, Bluetooth 4.1, Wi-Fi b/g/n
Android 7.0 Nougat