Samsung Galaxy Nexus: vendite bloccate in California

Il giudice della corte della California del Nord ha accolto l’ingiunzione preliminare presentata da Apple lo scorso Febbraio contro il Galaxy Nexus di Samsung, bloccando temporaneamente le vendite negli Stati Uniti. Nella sopracitata il colosso di Cupertino sosteneva la violazione di ben quattro brevetti da parte del Galaxy Nexus.Secondo la corte californiana la violazione del brevetto 604 avrebbe recato seri danni alle vendite di iPhone 4S, tale brevetto si riferirebbe alla funzione di ricerca unificata (SIRI), Android lo violerebbe con “il tasto di ricerca rapida”.

Il giudice Koh ritiene tale caratteristica fondamentale per il Galaxy Nexus, essendo  un terminale concorrente dell’iPhone 4s, la sua commercializzazione recherebbe un ingente danno economico ad Apple, da qui la decisione di sospenderne temporaneamente le vendite. Non è stata inoltre ritenuta soddisfacente la documentazione difensiva presentata da Samsung  in Aprile.

Sentenza importante se Samsung non riuscirà a convincere la corte californiana della sua innocenza ed il blocco delle vendite sarà reso permanente, è facile intuire che Apple si adopererà per poterla estendere ai futuri terminali Android, recando più di un grattacapo al colosso di Mountain View, ricordiamo infatti che è già in atto un’altra analoga ingiunzione nei confronti del Samsung Galaxy Tab 10.1.

Fonte

Load More Related Articles
Load More By Pego
Load More In Apple Vs Samsung

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

In rete un primo video-unboxing del Nexus 5

  Dopo le centinaia, ma che dico, migliaia di parola spese per descrivere per filo e …